pesto di basilico vegano

PESTO VEGAN

Ingredienti per 6 persone:

– 110 g di foglie di basilico
– 40 g di pinoli
– 15 g di mandorle
– 15 g di anacardi
– 10 g di semi di girasole
– 5 g di semi di sesamo
– 1 spicchio d’aglio
– 125-150 ml di olio EVO
– 1 pizzico di peperoncino in polvere
– qualche grano di sale grosso

Preparazione:

Lavare le foglie di basilico, scolarle e porle su uno strofinaccio. Lasciare asciugare totalmente aiutandosi tamponandole con carta assorbente.

Porre tutta la frutta secca in una padella e tostarla leggermente a fuoco basso, mescolando di continuo, finché non si colora leggermente e non emana profumo. Quando di è raffreddata porla nel robot da cucina con 5-6 grani di sale grosso, l’aglio sbucciato e privato del germoglio. Frullare il tutto a lungo, finché la frutta secca diviene un composto “pastoso” ed umido.

Porre il robot con il composto frullato dentro al freezer per una decina di minuti ( in modo che le lame e le pareti siano fredde ed evitino l’ossidazione del basilico ed il suo divenire nero).

Passato questo tempo mettere nel robot il basilico con il peperoncino, cospargerlo di olio e frullare a scatti in modo da non scaldare troppo il motore dell’elettrodomestico. Frullare finché non si otterrà il pesto della consistenza preferita.

Se verrà conservato in frigo, coprirlo con un velo di olio e consumarlo in 4-5 giorni, altrimenti metterlo in contenitori ermetici dentro il freezer per scongelarlo prima di utilizzarlo.

Stampa

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: